Tubi flessibili per l’industria conserviera

24/03/2022

Fanno parte dell’industria conserviera tutte le aziende produttrici di polpe, passate e concentrati di pomodoro, maionese, creme dense (cioccolato, nocciola, miele ecc.), gelatine, confetture, marmellate e succhi di frutta.

I tubi progettati per il settore alimentare si propongono come soluzioni per:

  • travaso di alimenti nelle installazioni fisse delle industrie alimentari;
  • operazioni di lavaggio in ambiente alimentare;
  • raccolta di alimenti con camion cisterna.

Proponiamo tubazioni le cui caratteristiche si adattano perfettamente alle richieste dell’industria conserviera:

  • temperature e pressioni elevate
  • flessibilità
  • resistenza ai processi di pulizia e sanificazione
  • certificazione MOCA

Tubi in EPDM
La sua miglior resistenza alle alte temperature, agli agenti chimici e atmosferici rendono l’EPDM la soluzione ottimale per le aziende che lavorano nell’industria conserviera.

Tubi in NBR
Il tubo NBR a differenza di quello in EPDM viene scelto per la sua compatibilità con sostanze oleose e/o grasse.

Tubi in PTFE
I tubi in PTFE a differenza di quelli in EPDM, NBR e gomma butyle consentono il passaggio del prodotto fino a 150°C, inoltre vantano un eccellente resistenza in caso di sanificazione e cicli di lavaggio frequenti e particolarmente aggressivi.

CONTATTACI